Il metodo Coaching & Training Individuale

I Percorsi individuali che prevedono questa mia particolare metodologia, sono gestiti scegliendo la didattica più adeguata alle tue esigenze, a partire dalla prima sessione. Nel tuo caso specifico, potrebbe infatti essere più utile per te un percorso di Coaching oppure di Training o un mix. Come scegliere? Lo faremo insieme.

Ecco perché questa soluzione ti offre il grande vantaggio di poter beneficiare di un percorso di potenziamento che ottimizza il rapporto tempo/efficacia rispetto ad altri metodi, quali, per esempio, corsi videoregistrati, corsi di gruppo, webinar, manuali di self-help.

Naturalmente ognuno degli strumenti citati contiene in sé la condizione per produrre benefici, ed è perciò apprezzabile, tuttavia la possibilità di fruire di un percorso individuale, che includa solo gli elementi utili per te in questo preciso momento della tua vita, è unica ed esclusiva!

Anche perché, oltre a beneficiare delle migliori tecniche di Coaching e/o di Training nella ricetta più adatta a te, durante le sessioni interagirai sempre con me. Potrai perciò pormi domande, chiedermi opinioni, esempi e riflessioni basate sulla mia esperienza ventennale in entrambe queste discipline, sia per le tematiche personali sia professionali previste dai Percorsi proposti.

Perché unire Coaching e Training?

Per beneficiare unitamente di un allenatore e di un istruttore e ottimizzare il percorso. In base alla fase in cui ti trovi, potresti infatti trarre maggior vantaggio da un percorso di Coaching, di Training o da un mix.

Il potente vantaggio di questa formula, è che doserò questi due ruoli sulla base delle tue necessità individuali, che rileverò durante la 1^ sessione, in accordo con te.

Il ruolo del Coach

Il Coach è un facilitatore e un acceleratore del potenziamento del Cliente, nella direzione che il Cliente stesso sceglie di intraprendere, stimolandolo, motivandolo e supportandolo.

In veste di Coach baso infatti i miei interventi sull’empatia verso il Cliente, ovvero sulla capacità di mettermi nei suoi panni e di comprenderlo, e sulla capacità di ascoltarlo in modo attivo. Questo significa saper porre domande di qualità e saperne riformulare le risposte in modo arricchito, per portare alla luce i nuclei intorno ai quali risiedono blocchi e potenzialità, e passare al livello successivo. La finalità di questa delicata dinamica è di agevolare l’ampliamento della consapevolezza del Cliente, affinché possa attivare risorse, superare limiti, decidere azioni immediate per innescare il potenziamento desiderato e raggiungere gli obiettivi di percorso concordati.

Il ruolo del Trainer

Il Trainer è un istruttore che allena e istruisce, indicando al Cliente come fare per riuscire meglio ed essere più capace, utilizzando modelli di riferimento efficaci.

In veste di Trainer, confermate le buone pratiche comuni a tutte le professioni di supporto e insegnamento quali l’empatia, l’ascolto ecc. già citati, fornisco, quando utili, modelli di riferimento a cui tendere, “schemi” di gioco, materiali didattici, suggerimenti consulenziali.